Che cos'è la quinoa, quali sono i suoi vantaggi?

"Abbiamo studiato per te i semi di quinoa, che sono una cura per tutto, dal colesterolo al controllo del peso".

Cresciuta sulle Ande in Sud America e risalente agli Incas, l'aspetto della quinoa è simile a un cereale ma non a un cereale. La quinoa è più simile alle erbe aromatiche alla barbabietola e agli spinaci. Utilizzata a lungo dai popoli del Sud America, la quinoa è diventata un alimento popolare con la scoperta del suo valore nutritivo e ha sollevato la questione di cosa sia la quinoa.

Appartiene al gruppo delle piante erbacee sulla base della quinoa ed è classificata nella famiglia degli spinaci. I fiori che sbocciano sulle foglie si trasformano successivamente in semi. Questi semi sono cibi molto nutrienti e ricchi. I semi di quinoa sono luoghi che possono essere mangiati.

Il grano e il riso sono i due principali tipi di cereali che nutrono la popolazione mondiale. Gli alimenti che soddisfano il fabbisogno proteico di base del corpo sono il grano e il riso. Per la produzione del riso è necessaria molta acqua. Anche la produzione di riso e grano è diminuita con la diminuzione delle risorse idriche in tutto il mondo e il riscaldamento globale. Pertanto, come alimento alternativo, è venuta alla ribalta la quinoa, che può essere prodotta in tutti i tipi di terreno e non ha problemi di acqua e fertilizzanti.

BENEFICI DI KINO

Piccoli semi di quinoa, che possono essere presi da molti cibi diversi da soli, contenenti i requisiti del corpo, sono molto benefici per la salute umana.

Possiamo elencare i benefici della quinoa comunemente noti come segue:

Proteine ​​complete: I semi di quinoa appartengono all'intera categoria delle proteine. In altre parole, contiene tutti gli amminoacidi di cui il corpo ha bisogno. Le piante contenenti proteine ​​intere sono estremamente rare e molto apprezzate dai vegetariani. La quinoa può essere vista come una fonte proteica più sana rispetto alle fonti proteiche animali che sono ricche di colesterolo e contengono grassi.

Glutine: La quinoa non contiene glutine. Per questo motivo è consigliato ai celiaci e a chi segue una dieta priva di glutine. Puoi preparare pane e focacce senza glutine con la quinoa. I cereali di quinoa possono essere consumati in alternativa ai fiocchi d'avena.

 

Controllo del peso: La quinoa non è un cereale a bassissimo contenuto calorico, ma si può ancora vederlo citato in molte delle liste dietetiche organizzate negli ultimi anni. La ragione principale di ciò è che la quinoa è ricca di proteine ​​e contiene alti livelli di fibre alimentari.

Mentre le proteine ​​ti mantengono pieno per molto tempo, la fibra nutritiva previene le fluttuazioni di zucchero nel sangue e previene il raschiamento dello stomaco che può verificarsi tra i pasti. Tuttavia, poiché mangiare troppa quinoa può rendere difficile perdere peso a causa delle sue calorie elevate, dovresti consumarla in modo controllato.

 

Digestione: La quinoa contiene circa 2 volte più fibre alimentari rispetto ad altri cereali. I nutrizionisti raccomandano la quinoa contro la stitichezza, che è il problema più grande della carenza di fibre nutrizionali. La fibra nutrizionale aiuta anche a controllare la glicemia nei pazienti diabetici. Puoi prendere precauzioni contro le emorroidi, che è un altro problema scatenato dalla stitichezza, consumando più porcellini d'India.

Ferro: Ricca di minerali di ferro, la quinoa può essere aggiunta ai programmi dietetici per l'anemia da carenza di ferro. Il minerale di ferro, che svolge un ruolo importante nella quantità di ossigeno trasportato alle cellule, svolge anche un ruolo fondamentale nella salute del cervello e nella chiarezza mentale. Il mantenimento della temperatura corporea e la produzione di energia del corpo sono tra le altre aree in cui il ferro viene utilizzato nel metabolismo.

Riboflavina: La quinoa contenente B2 (ribofilavina) contribuisce al metabolismo energetico del cervello e delle cellule muscolari, sostiene la produzione di energia del corpo ed è benefica per la fatica.

Emicrania: L'elevata quantità di magnesio minerale presente nella quinoa ha l'effetto di rilassare le vene e con questa caratteristica è tra gli alimenti consigliati contro l'emicrania cronica. Il minerale di magnesio fornisce anche un efficace controllo della glicemia nei pazienti con diabete di tipo 2.

Antiossidante: Il manganese, un antiossidante, protegge dai danni cellulari che si verificano durante la produzione di energia del corpo. Con il suo effetto antiossidante, la quinoa aiuta a proteggere tutte le cellule, in particolare i globuli rossi, dagli effetti negativi dei radicali liberi.

Colesterolo: Gli studi dimostrano che mangiare regolarmente quinoa riduce il colesterolo totale mantenendo il rapporto HDL (colesterolo buono). Inoltre, alcuni componenti della quinoa proteggono i vasi dalle malattie infiammatorie.

COME USARE

Nonostante il suo alto valore nutritivo, la quinoa è povera di grassi e non aumenta di peso. Grazie alla sua facile digeribilità, è un alimento adatto a tutte le fasce d'età dai neonati agli anziani. La quinoa ha un aroma caratteristico e un sapore dominante e nessun odore opprimente. La quinoa è un alimento delizioso e leggero. Può essere utilizzato in tutti i piatti in cui vengono utilizzati bulgur e riso. La quinoa può essere aggiunta ai pasti come contorno, utilizzata nelle zuppe e preparata come pilaf. Può essere trasformato in farina e messo in pasta per dolci, torte e biscotti. Ancora una volta, per coloro che si chiedono come usare la quinoa, usare la quinoa bollita nelle insalate può essere una buona opzione.