Modi per superare la gelosia

"Quando la misura della gelosia, che è 'reazione alla minaccia alla relazione', si esaurisce, gli effetti collaterali sono pesanti: dolore, stanchezza, paura di scuotere l'immagine ... Gli esperti hanno preparato una 'guida' per coloro che sono geloso di lui o di sua moglie.

Giovani e vecchi, maschi e femmine, tutti diventano gelosi almeno una volta nella vita. Attenzione della persona amata verso gli altri, comportamenti sospetti, inganni ... La gelosia può avvelenare la vita sia dei gelosi che degli invidiosi. L'agenzia di stampa britannica BBC ha esplorato questo sentimento familiare: la gelosia occasionale può mantenere viva una relazione, ma quando raggiunge proporzioni dirompenti e illogiche, può essere molto dannosa. Ci sono cose che si possono fare per alleviare gli effetti della gelosia. La psicoterapeuta relazionale Paula Hall dice che ci vogliono pazienza e impegno per mitigare gli effetti della gelosia.Le ragioni di gelosia di ognuno ei loro sentimenti sono diversi. Secondo la psicologa Ayala Malach, la gelosia è "una reazione a una minaccia a un amore esistente, a una relazione o alla sua qualità". A differenza dell'invidia e dell'invidia, ci sono sempre tre persone e la paura della perdita. Le persone gelose provano molte emozioni allo stesso tempo, mille tipi di pensieri attraversano la loro mente e mostrano molti comportamenti diversi.Sentimenti: Dolore, rabbia, rancore, tristezza, invidia, dolore, umiliazione.Pensieri: Inclusione, colpa, confrontati con il tuo avversario, non aver paura di scuotere la tua immagine, non sentirti dispiaciuto per te stesso.Comportamenti: Sentirsi esausto, tremare e sudare, fare continuamente domande e chiedere rassicurazioni, comportamento aggressivo, persino violenza.Uccide o resuscitaFinché è in una dose di gelosia, può persino mantenere una relazione esistente. Ricorda alle persone che i loro amanti e le loro mogli non sono pernici nella borsa. Incoraggia l'altra persona a dare uno sforzo, a fare uno sforzo per farla sentire preziosa. Inoltre, rafforza le emozioni, accende l'amore e rende il fare l'amore più appassionato. Ma ci sono anche situazioni in cui l'amore non è una dose ... A volte la gelosia è fuori misura. Ad esempio, un uomo può iniziare una rissa perché sua moglie sta ballando con un vecchio amico, o il nuovo capo di sua moglie è indignato perché è una bella donna. L'altra persona si sente obbligata a essere sempre cauta e vigile per evitare la gelosia. Il lato geloso, consapevole della situazione, oscilla tra auto-colpa e giustificazione.Come affrontareIn realtà non è facile affrontare il sentimento di gelosia che a volte rovina la vita alle coppie e le fa persino sciogliere. Può essere una lotta che richiede tempo e fatica. Se pensi che la tua gelosia sia stata causata da quello che è successo nella tua infanzia, potresti consultare uno psicologo. Se non sei in grado di entrare in contatto con la tua infanzia, potrebbe essere utile rivedere questi punti: controlla se la tua gelosia è realistica. Pensa al motivo per cui sei geloso di lui. C'è davvero una minaccia per la tua relazione? I tuoi atteggiamenti peggiorano la tua relazione? Quando senti segni di gelosia, ricorda che il tuo partner ti ama, ti è leale e ti rispetta. Di 'a te stesso che sei una persona adorabile degna di amore e che non c'è niente che non va e chiedi rassicurazione al tuo partner. Un buon modo per affrontare la gelosia è chiedere rassicurazione al tuo partner. Perchè no?Se il tuo coniuge non ti sveglia ...Prendi una prospettiva diversa. Ricorda che la gelosia è un segno d'amore. Cerca di capirlo piuttosto che metterti subito sulla difensiva. Rivedi il tuo comportamento. Se sai che certi comportamenti rendono geloso il tuo partner, prova a cambiarli. Mantieni le tue promesse, non fare promesse che non puoi fare, sviluppa la tua fiducia. Cogli ogni occasione per dirgli quanto lo ami. Dimmi perché lo ami. Complimenti, condividi i tuoi sogni futuri. No, prova a parlare di questo argomento. Ancora una volta, se non ci sono risultati, vai dallo psicologo insieme.