Cosa si dovrebbe fare per proteggersi dal sole?

"Il sole, fonte di vita della natura, è sia un miracolo necessario per la salute degli esseri umani che un pericolo che deve essere protetto dai suoi danni ... Soprattutto i dannosi raggi UV emessi dal sole in un certo intervallo di tempo causano molto più che macchie cutanee Lo specialista della pelle (dermatologia) Dr. Deniz Yardimci ha spiegato come proteggersi dai raggi nocivi del sole.

Tutto sul sole

Il sole, la più grande fonte di energia del mondo, emette raggi di diverse lunghezze d'onda. Solo i raggi di "luce visibile e ultravioletti" raggiungono la terra da questi raggi. Il rapporto tra questi raggi che si riflettono dal sole e che raggiungono la terra è di circa lo 0,3-6,8%. Le ore più trafficate sono tra le 11.00 e le 13.00.

Tipi di raggi ultravioletti

Ultravioletto A (UVA)

  • È il raggio che raggiunge maggiormente la terra.
  • È meno dannoso degli UVB.
  • Ha un effetto cumulativo sul corpo.
  • Più giovane è l'esposizione, maggiore è l'effetto dannoso.
  • Non può passare attraverso il vetro.

Ultravioletto B (UVB)

  • Costituisce lo 0,3-0,5% dei raggi che raggiungono la terra.
  • È il tipo di raggio più dannoso.
  • Aumenta la quantità di melanina che conferisce alla pelle il suo colore.
  • Rende la pelle più scura (abbronzatura).
  • Troppa esposizione provoca scottature.
  • Provoca il cancro interrompendo la struttura del DNA delle cellule della pelle.
  • La foto provoca l'invecchiamento.
  • Passa attraverso il vetro.

Ultravioletto C (UVC)

  • Normalmente non raggiunge la terra.
  • Con l'assottigliamento dello strato di ozono è diventato più facile raggiungere il mondo.
  • Provoca il cancro della pelle.
  • Uccide i germi.
  • Viene utilizzato nella sterilizzazione in sala operatoria.

Gli effetti benefici del sole

  • La sintesi della vitamina D, necessaria per la costruzione delle ossa nel corpo, avviene con UVB.
  • Rafforza il sistema immunitario del corpo.
  • Ha un effetto positivo sulla psicologia.
  • Fornisce l'abbronzatura della pelle.

Gli effetti nocivi del sole

  • Lo strato superiore della pelle si ispessisce 2-4 volte con l'effetto del sole.
  • Compaiono rughe fini e grossolane.
  • La pelle diventa ruvida.
  • Forma di macchie.
  • Le vene si verificano.
  • Si forma una pelle gialla, secca e ruvida.
  • La pelle invecchia prematuramente.
  • I tumori della pelle sono anche legati all'esposizione diretta al sole. Tassi di incidenza del cancro della pelle; Aumenta con l'aumentare delle vacanze e delle abitudini solari, degli sport all'aria aperta e dell'assottigliamento dello strato di ozono.

Fattori che modificano gli effetti del sole

Non siamo tutti colpiti dal sole nella stessa misura. Le differenze strutturali nella nostra pelle modificano i tassi di esposizione al sole. Altri fattori che modificano gli effetti del sole sono i seguenti;

  • Tipo di pelle
  • Effetto accumulo UV
  • Intensità UV
  • Durata dell'esposizione dall'infanzia
  • Vicinanza all'Ecuador
  • Alta altitudine
  • Non dobbiamo dimenticare che l'energia solare può passare anche attraverso l'acqua.

La tua più grande arma contro il sole: la protezione solare

Abbiamo bisogno di una protezione forte contro i raggi nocivi del sole. La pelle umana sensibile è vulnerabile al sole. Per questo motivo, dobbiamo prendere alcune precauzioni e fornire la cura di cui la nostra pelle ha bisogno. La protezione solare è il metodo migliore per proteggere la nostra pelle.

Creme solari

Crema solare: Si chiama tende da sole. Assorbono chimicamente la luce solare e proteggono la pelle. Sono particolarmente protettivi contro i raggi UVB.

Protezione solare: Bloccano i raggi del sole coprendo la pelle in uno strato. Riflettono i raggi del sole. Sono usati nei neonati e nei bambini.

Tipi di creme solari

  • Per la pelle impura
  • Per la pelle acneica
  • Anti invecchiamento (antietà)
  • Per pelli vascolari e arrossate
  • Per chi soffre di allergie al sole
  • Per neonati e bambini
  • Per la pelle cancerosa
  • Per le donne incinte

Uso di creme solari

  • Si applica mezz'ora prima di esporsi al sole.
  • Si stende sulla pelle in quantità uguali.
  • Secondo la sua impermeabilità, dovrebbe essere rinnovato con la sudorazione e l'immersione in acqua.
  • Dovrebbe continuare a essere protetto in caso di tempo nuvoloso, ombra e grondaie.
  • Dovrebbe essere applicato anche su viso e mani nella vita quotidiana.
  • I principi generali di protezione solare dovrebbero essere sempre applicati.