I 5 principali problemi mentali che i giovani devono affrontare

"Molti genitori soffrono dello stesso problema; alcuni non possono accettare i cambiamenti di 'temperamento' dei loro figli durante l'adolescenza, altri dicono 'non c'era niente del genere ai nostri tempi' e si avvicinano con sorpresa e rabbia. L'aggiunta di problemi rende le famiglie molto preoccupato. Il Prof. Dr. Ali Evren Tufan, un membro della facoltà del Dipartimento di Salute Mentale e Malattie dell'Infanzia e dell'Adolescenza, ha parlato dei 5 problemi mentali più frequentemente affrontati dai giovani oggi ".

Secondo studi condotti sia nel nostro paese che in altre società, questo periodo, che si chiama giovinezza o adolescenza e di solito inizia all'età di 11 anni e dura fino ai primi 20 anni, rappresenta un alto rischio per l'insorgenza di vari disturbi e problemi mentali . È molto importante che i genitori osservino bene i loro figli e stabiliscano una sana comunicazione con loro. Ecco i 5 problemi mentali più comuni che i giovani devono affrontare ...

1. Depressione

Con l'influenza di fattori di stress ambientali, i sintomi e la diagnosi di depressione aumentano gradualmente con l'adolescenza. Secondo i dati disponibili; La prevalenza dei sintomi della depressione durante l'adolescenza varia dal 6-8%. Durante questo periodo, depressione; cambiamenti nel sonno e nell'appetito, debolezza / affaticamento, difficoltà di concentrazione, pianto, irritabilità / scoppi di rabbia e cambiamenti nel rendimento scolastico. Sebbene i sintomi depressivi che non vengono trattati nella giovinezza possano continuare fino all'età adulta, è importante trattarli presto, poiché nel tempo possono aggiungersi altri problemi.

2. Abitudini dannose

Il rischio aumenta in termini di insorgenza di disturbi da uso di alcol / sostanze per la ricerca di novità, la curiosità di provare esperienze diverse e l'influenza del gruppo di amici nel periodo giovanile. Ciò aumenta anche il rischio di autolesionismo. Poiché improvvisi cambiamenti nella cerchia degli amici, aumento delle spese, diminuzione del successo scolastico, abbandono della scuola e menzogne ​​possono essere segni di disturbi da uso di alcol / sostanze durante la giovinezza, è molto importante che osservi i tuoi figli e consulti un medico per iniziare il trattamento senza perdere tempo quando si riceve un segnale.

Fobia sociale

La fobia sociale si manifesta con ansia nella società o in situazioni in cui le sue prestazioni possono essere valutate, pensieri di essere caduti in disgrazia e umiliati e sperimentando sintomi come sudorazione, arrossire e raucedine. Mentre alcuni adolescenti con fobia sociale possono funzionare nella società nonostante la loro ansia, in altri questa ansia può diffondersi a tutte le relazioni sociali tranne che alle loro famiglie e portare a rimanere a casa. Questi bambini possono anche sviluppare dipendenze da Internet o giochi online. Mentre la fobia sociale di solito inizia nell'adolescenza, intorno ai 13-14 anni di età, gli studi dimostrano che la sua prevalenza una tantum varia tra il 3-13%.

4. Disturbi alimentari

Il rischio di sviluppare disturbi alimentari aumenta con l'aumentare dell'interesse per i cambiamenti fisici durante l'adolescenza e la persona può confrontarsi con gli ideali presentati dai suoi amici o dalla stampa. I disturbi alimentari non trattati possono diventare permanenti e causare seri problemi medici. Mentre mangiare da solo, pesare frequentemente, indossare abiti larghi, fare esercizio / dieta sono tra i sintomi dei disturbi alimentari nell'adolescenza, specialmente nelle ragazze giovani, questo problema è molto più intenso e può portare a gravi rischi per la salute.

5. Comportamento autolesionistico

Gli studi condotti fino ad oggi suggeriscono che la prevalenza di comportamenti autolesionistici può variare tra il 2,5 e il 12,5 per cento e che tali comportamenti possono verificarsi soprattutto nel periodo giovanile. I comportamenti autolesionistici nei giovani possono essere associati a problemi mentali come depressione, impulsività e ansia.

I genitori prestano attenzione a questi suggerimenti!

Non giudicare i tuoi figli; Assicurati di criticare comportamenti o eventi e supportali con un messaggio positivo. Per esempio; “Ti vogliamo molto bene ed è importante per noi che tu sia felice, ma ultimamente abbiamo notato che non hai potuto studiare. C'è una ragione per cui possiamo aiutare? " potresti chiedere.

Sii consapevole del fatto che tuo figlio potrebbe criticarti e fare confronti con altri genitori a causa della sua adolescenza e accetta i suoi commenti con calma. Per esempio; Quando ha detto: "I genitori degli altri bambini della classe permettono loro di uscire fino alle 10:00 di sera, vorrei essere loro figlio"; “Ogni famiglia ha le sue regole e i suoi confini. Alcune delle nostre caratteristiche e decisioni potrebbero non piacerti, ma queste regole sono valide fino a quando non sarai adulto ”.

Sappi che tuo figlio potrebbe avere una vita privata e potrebbe non parlarti immediatamente di ogni sviluppo della sua vita e dargli uno spazio speciale. Per esempio; Durante questo periodo, l'inserimento nel journal può aumentare, l'uso dei social media e le amicizie virtuali possono acquisire importanza. Lasciagli uno spazio privato entro confini chiari, ma sottolinea che sarai sempre presente in situazioni che potrebbero disturbarlo o voler parlare.

Nel periodo della giovinezza, scoppi di rabbia e improvvisi cambiamenti nelle emozioni sono comuni entro certi limiti. Cerca di essere calmo e paziente nel comunicare con lui, anche se di tanto in tanto può essere difficile.

Se necessario, non esitare a cercare il supporto di esperti.