Aceto o bicarbonato di sodio? Come pulire frutta e verdura?

"A causa del coronavirus, non mettiamo mai i prodotti che abbiamo acquistato dai mercati, la nostra frutta e verdura nell'armadio senza lavarli. Ebbene, dovremmo lavare frutta e verdura con acqua gassata o con acqua di aceto? Dottoressa Sibel Bölek, ha risposto alla curiosa domanda. "

Gli studi che dimostrano che il coronavirus può sopravvivere per 3 giorni su plastica e acciaio inossidabile hanno aumentato il rischio di trasmissione del virus attraverso gli imballaggi alimentari. La disinfezione degli imballaggi alimentari acquistati è importante per prevenire il rischio di contaminazione di Kovid-19. Le confezioni di alimenti a contatto con le mani nei mercati devono essere strofinate con un disinfettante adatto quando vengono portate a casa.

Se gli alimenti acquistati sono dotati di doppio imballo, si consiglia di rimuovere l'imballaggio esterno che è stato toccato a mano e gettarlo via e portare a casa l'alimento con il suo imballo interno. Dopo il contatto con l'imballaggio esterno, le mani devono essere lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi.

Il coronavirus perde la sua efficacia a 92 gradi Celsius

In alcuni studi, è stato osservato che il coronavirus ha perso la sua efficacia in 15 minuti a 92 gradi Celsius. Per questo motivo, non c'è quasi alcun rischio negli alimenti che devono essere cucinati prima del consumo, come i prodotti a base di carne. Perché c'è una netta diminuzione dell'infettività del virus a seguito della cottura dei cibi con la giusta tecnica. D'altra parte, gli alimenti di tipo fastfood che vengono ordinati dall'esterno e non sono soggetti ad alcun processo di riscaldamento o cottura prima che il consumo possa diventare una fonte di contaminazione a causa del personale che prepara questi alimenti per il servizio, essendo il vettore di Kovid-19 , toccando il cibo con le mani e tossendoci sopra. Anche il contatto del personale non trasportatore con il cibo che serve senza disinfettarsi le mani dopo essere entrato in contatto con la fonte di contaminazione può rappresentare un rischio.

Per evitare che le superfici di frutta e verdura che vengono a contatto con le mani diventino una fonte di contaminazione, è necessario prestare attenzione alla pulizia di queste parti. L'acqua gassata dovrebbe essere preferita al posto dell'aceto per pulire frutta e verdura. Sebbene l'acqua di aceto sia efficace nel ridurre il carico di microrganismi, non può pulire i residui di pesticidi e persino aumentare gli effetti di alcuni di essi. Frutta e verdura conservate in acqua gassata vanno poi lavate con abbondante acqua e consumate.