Non mangiarlo con il pesce!

"L'esperto di nutrizione e dieta Kamuran Diğdem Özkahya ha spiegato i trucchi del consumo di pesce. Ecco le cose che dovresti e non dovresti mangiare con il pesce ..."

Il pesce ha un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari ... Previene lo scioglimento delle ossa ... È efficace contro la perdita di memoria e l'oblio aprendo la mente ... Nutre i capelli e la pelle ... I benefici del pesce in realtà non finiscono con il conteggio. Poiché svolge un ruolo così importante per la nostra salute, gli esperti sottolineano che, quando possibile, il pesce dovrebbe essere sulla nostra tavola almeno 2 giorni a settimana. Tuttavia, al fine di beneficiare di queste caratteristiche del pesce nel modo più efficace; È necessario prestare attenzione a molti punti come come comprenderne la freschezza, il metodo di cottura, cosa si dovrebbe consumare e cosa si dovrebbe evitare. L'esperto di nutrizione e dieta Kamuran Diğdem Özkahya ha parlato dei suggerimenti per il consumo di pesce.

È come un negozio di cure

Il pesce è un alimento ricco di omega 3 contenente grassi insaturi. Gli acidi grassi Omega 3 hanno anche un effetto protettivo contro le malattie cardiovascolari. Tant'è che in uno studio condotto su 85mila donne in postmenopausa; Coloro che consumavano 5 o più pesce a settimana avevano un rischio inferiore del 30% di sviluppare un attacco di cuore rispetto a coloro che non consumavano alcun pesce. Il pesce previene anche la perdita di memoria e l'oblio aprendo la mente grazie agli omega 3 che contiene. Gli Omega 3 influiscono positivamente anche sul cervello e sul sistema nervoso. Essendo ricco di fosforo e vitamina A previene la degenerazione dell'occhio. Il pesce previene anche la perdita di ossa con il calcio che contiene. Il pesce, che è una buona fonte di contenuto proteico, dà anche una sensazione di sazietà.1. COSA MANGIARE CON ESSO?

Non mangiare la rucola con il pesce

L'osteoporosi, comunemente nota come "osteoporosi", può causare gravi fratture e forti dolori alla colonna vertebrale, alle anche e ai polsi se non trattata. Pertanto, è molto importante evitare i fattori che portano alla perdita ossea. Un modo è non mangiare la rucola con il pesce! Lo specialista in nutrizione e dieta Kamuran Diğdem Özkahya ha avvertito che l'alto contenuto di ferro contenuto nella rucola riduce l'assorbimento del calcio quando viene mangiato con il pesce, dicendo: "Pertanto, fai attenzione a non mangiare rucola con esso in modo che il calcio nei piccoli pesci che può essere consumato con le sue ossa possono essere utilizzate dal corpo ”.

Spremi il limone sopra

Gli antiossidanti e la vitamina C nel limone aumentano l'uso di omega 3 nei pesci nel corpo. Spremere qualche goccia di limone sul pesce riduce il suo effetto tossico sul corpo se il pesce ha un effetto tossico.

Puoi consumare pesce e yogurt insieme.

Se il pesce è stantio, la quantità di istamina nella struttura proteica aumenta. L'eccesso di istamina ha anche un effetto tossico sul corpo. L'istamina, che si trova anche nelle proteine ​​dello yogurt, aumenta l'istamina, che è alta quando si consuma pesce raffermo. Per questo motivo si dice che "lo yogurt non si mangia con il pesce". Özkahya afferma che se il pesce è fresco, non mostrerà effetti tossici, quindi consumare yogurt e cibo del gruppo latte con esso prima o dopo che va bene.

2. COME RICONOSCERE IL PESCE FRESCO?

Guarda negli occhi del pesce: Il suo occhio dovrebbe essere vivo e curvo verso l'esterno.

Tocca i tuoi timbri: Le sue squame dovrebbero essere luminose e luminose. Le sue squame non dovrebbero cadere quando vengono toccate.

Tenere contro la gravità: Quando sollevi un pesce con la mano, se la sua coda è dritta senza penzolare, quel pesce è fresco.

Controlla le branchie: Le branchie rosse vive del pesce indicano che è fresco.

Odore: L'odore di mare del pesce può essere considerato un segno che è fresco.

Premilo: Se la pelle si ripristina quando si preme la mano sul pesce flosciato, significa che è fresco.

3. COME SI CUCINA?

Non cuocere finché non uccide le proteine

Le proteine ​​vengono denaturate dal calore. In altre parole, la proteina nel pesce non ha alcun beneficio per il tuo corpo. Per questo motivo, quando si utilizzano tecniche di cottura più sane come metodi di cottura alla griglia o al forno, completare il processo di cottura senza friggere il pesce in modo che il pesce rimanga leggermente succoso.Non utilizzare salsa di soia zuccherina e cremosa.

Il pesce da solo è un alimento delizioso. Al posto di zuccherini, cremosi, salsa di soia, contorni di limone e verdure e pesce che cucini in sacchetti da forno saranno più sani e più deliziosi.

Scegli il metodo a vapore

Poiché proteine ​​e vitamine e minerali che si perdono con il calore elevato non passano nell'acqua di cottura e rimangono nel pesce, cuocere il pesce con il metodo del vapore. Quando si preferisce il pesce piccolo, la frittura, che è un metodo di cottura, viene utilizzata più spesso. Per questo motivo, puoi preferire il filetto di pesce grande al pesce piccolo.

4. QUALE PESCE PREFERIRE?

Pesce ricco di Omega 3

Quando si parla di pesce, due cose vengono in mente in termini di nutrizione; proteine ​​e omega 3. Pertanto, scegliere pesce con una qualità proteica superiore e omega 3 sarà più vantaggioso per la tua salute. Lo sgombro, il tonno, le sarde, il salmone e le acciughe, il pesce azzurro costituiscono un pesce ricco di omega 3.

Pesce ricco di calcio

Il calcio e la vitamina D influenzano positivamente l'assorbimento reciproco. Il pesce contiene naturalmente vitamina D. Per questo motivo, il calcio che otteniamo dal pesce è prezioso per noi. Sardine, salmone, sgombro, acciughe, merluzzo, luccio, aringa e spigola sono tra i pesci ricchi di calcio.

Pesce con alto contenuto di ferro

La carenza di ferro è uno dei principali ostacoli al controllo del peso. Acciughe e calamari costituiscono pesci ad alto contenuto di ferro.

Specialista in nutrizione e dieta Kamuran Diğdem Özkahya