Conosci l'abc del controllo del peso?

"Il controllo del peso è importante almeno quanto la perdita di peso. Dopo che il processo di dimagrimento è completato, dovresti continuare il tuo sforzo mantenendo il peso in modo che il peso perso non torni all'improvviso."

Il vero inizio del processo di controllo è il periodo di indebolimento. Non dovresti vedere il periodo di dimagrimento come vincoli a breve termine, ma come un periodo a lungo termine. In questo processo, il tuo unico obiettivo non è perdere peso, ma esaminare in dettaglio le tue abitudini alimentari e il tuo stile di vita, implementare cambiamenti passo dopo passo e mantenere i cambiamenti comportamentali acquisiti dopo aver raggiunto il peso ideale. Dyt, specialista in nutrizione e dieta. Aysu Bekçi esprime le sue opinioni sull'argomento.

Per mantenere il tuo peso, il programma che applichi durante la perdita di peso dovrebbe essere un programma nutrizionale che includa vari gruppi di alimenti e non abbia fame. Se si preferiscono programmi nutrizionali uniformi e diete a bassissimo contenuto energetico mentre si dimagrisce, sarà inevitabile che si prepari la fine degli aumenti di peso alla stessa velocità dopo una rapida perdita di peso. Perché, a parte i problemi di salute che provoca, non ci è possibile nutrirci di un solo tipo di alimento per tutta la vita. Inoltre, le diete ipocaloriche rallentano il tasso metabolico e causano un rapido aumento di peso quando si passa al mantenimento del peso. La cosa principale nel controllo del peso è fornire l'equilibrio tra l'energia presa e l'energia spesa.Basta una dieta equilibrata per il controllo del peso?

Ci sono due passaggi per la perdita e il controllo del peso. Primo; una sana alimentazione, in secondo luogo; attività fisica regolare. Una delle abitudini che acquisisci nel processo di dimagrimento dovrebbe essere un'attività fisica regolare. Un'attività fisica regolare aumenterà la massa muscolare e accelererà il metabolismo. Poiché si cerca di mantenere l'energia ricevuta dal corpo mantenendo il peso uguale a quella spesa, piccole fughe nella nostra dieta possono causare problemi di peso. L'attività fisica ci aiuterà a ignorare questa situazione. Un'attività fisica regolare ti aiuterà a modellare il tuo corpo e ad avere un aspetto in forma. Ti proteggerà anche da malattie metaboliche come diabete, malattie cardiache e pressione sanguigna. In questa fase, il punto da considerare è la continuità dello sport. 45 minuti, 1 ora di attività fisica a giorni alterni senza sovraccaricare il corpo saranno il tuo più grande sostenitore del mantenimento del peso ideale.

Il controllo del peso è personale?

Proprio come i programmi dietetici sono personali, come le impronte digitali, i programmi di protezione dovrebbero essere personali. Perché ogni individuo ha un metabolismo basale diverso a seconda della sua età, altezza, sesso, saturazione di anidride carbonica dell'ossigeno. E ancora, lo stato di attività fisica di ogni individuo è diverso. Per questo motivo, la quantità di energia spesa da ogni individuo è diversa. L'energia assorbita varierà da persona a persona in base all'energia consumata. Oltre ai principi generali di un'alimentazione sana, i programmi di mantenimento del peso e dimagrimento dovrebbero essere personali.

Quali sono gli alimenti che forniscono il controllo del peso?

Sfortunatamente, non esiste una fonte miracolosa di nutrienti che possa aiutarci a perdere peso o mantenere il peso. Se organizzi le tue abitudini alimentari invece di cercare scorciatoie, benefici a breve termine, cibi miracolosi per te stesso, puoi mantenere il peso a lungo termine, cioè una protezione permanente del peso. I piccoli tocchi magici che darai alle tue abitudini creeranno miracoli per far scomparire i tuoi problemi di peso per lunghi periodi.

Ecco l'ABC del mantenimento del peso e del mangiar sano;

• Tieni sotto controllo l'energia che assumi e spendi quotidianamente.

• Mangia poco, spesso. Fai 3 spuntini principali, 2 o 3. Non saltare mai i pasti.

• Non saltare il pasto della colazione, che avvia il metabolismo all'inizio della giornata.

• Scegli cibi a basso contenuto energetico ma soddisfacenti e nutrienti.

• Consumare cibi con fibre e basso indice glicemico.

• Consuma carboidrati complessi invece di carboidrati semplici. È come consumare pane di segale o integrale al posto del pane bianco.

• Riduci le dimensioni delle porzioni. Per questo, puoi iniziare restringendo i piatti. Nutri prima gli occhi e poi lo stomaco.

• Riduci la quantità di grassi che consumi. Cucina i tuoi pasti a base di verdure a basso contenuto di grassi e i tuoi piatti di carne con l'olio della carne.

• Utilizzare grill, bollire, vapore, forno o padella senza olio come metodo di cottura.

• Consumare una media di 2,5 litri di acqua al giorno, anche se varia da persona a persona. L'acqua manterrà sveglio il tuo metabolismo e purificherà il tuo corpo dalle sostanze tossiche.

• Sii sempre attivo.

• Raggiungere luoghi raggiungibili a piedi.

• Scegli le scale invece degli ascensori.

• Parcheggiare il veicolo nei luoghi più lontani nei luoghi di lavoro o nei centri commerciali.

• E ovviamente fai attenzione quando acquisti il ​​cibo. Non fare mai la spesa a stomaco vuoto.

• Assicurati di fare una lista della spesa prima di andare a fare la spesa e non comprare mai niente che è fuori dalla lista e non dovresti mangiare.

• Assicurati di leggere le informazioni sull'etichetta, la sezione del contenuto di nutrienti dei prodotti che acquisti.

• Pesati ogni due settimane con gli stessi vestiti.

• Ottieni un sonno di qualità. Poiché il sonno interrotto non consente al tuo corpo di riposare, il tuo metabolismo lavorerà lentamente durante il giorno e sarà difficile per te mantenere il peso.

• Non abbandonare mai le abitudini acquisite durante il processo di dimagrimento.

 Dyt, specialista in nutrizione e dieta. Aysu Guard