Come è nato il Pilates?

"Pilates, un metodo di bodybuilding, è stato sviluppato da Joseph H. PILATES all'inizio del 1900. J.H. PILATES è nato nel 1880 in Germania."

È stato stimato che Giuseppe, che soffriva di reumatismi febbrili nella sua infanzia, sarebbe vissuto fino all'età di 6 o 7 anni al massimo. Influenzato da un padre atletico e da una madre attenta alla salute, Joseph riuscì finalmente a superare la malattia imparando a nuotare, tuffarsi e sciare e dedicarsi a un'attività fisica costante. Il suo interesse per la riabilitazione è iniziato quando sua madre è diventata zoppa.

Lo aiutò a recuperare le forze esercitando manualmente i muscoli, senza utilizzare alcun attrezzo, rendendosi così indipendente dal personale. Successivamente, Joseph Pilates ha iniziato un lavoro presso un'azienda ortopedica che produceva strumenti come bastoncini per le gambe. Questo lavoro ha portato al culmine dell'interesse di Pilates in questo campo. Molti clienti hanno scoperto che dopo aver ottenuto un nuovo paio di supporti per le gambe che si adattano a loro, avevano anche bisogno di un set di dimensioni più piccole dello stesso strumento. Questo perché la loro mancanza di esercizio stava facendo diventare le loro gambe sempre più sottili. Pilates iniziò a studiare ulteriormente il corpo umano e sviluppò la sua tecnica speciale, la `` contrologia '', studiando molti tipi di esercizi, tra cui yoga, arti marziali, stili di ginnastica greca e romana e riunendo la migliore disciplina di ciascuno (yoga ). e lo zen porta la respirazione consapevole, il rilassamento mentale e l'elasticità. La subacquea occidentale include sci, ginnastica e boxe, un indicatore di forza e resistenza).

Assegnato in Inghilterra come infermiera civile durante la prima guerra mondiale, Pilates sviluppò ulteriormente il suo metodo qui. Osservando che i pazienti costretti a letto stavano diventando sempre più deboli, iniziò a fare esercizi manuali per ciascuno di loro. Nel corso del tempo, tutte queste esigenze fisiche lo hanno spinto a trovare un'altra soluzione e, sospendendo le molle sui letti d'ospedale, i pazienti sono stati in grado di eseguire questi esercizi da soli. Attaccando due molle a ciascun letto, una alla testa e l'altra al piede, è stato possibile esercitare in modo indipendente anche i paralizzati e gli amputati.

Sebbene i suoi colleghi pensassero che fosse pazzo, i pazienti di Pilates si stavano sempre più riprendendo e, a differenza di altri pazienti, non avevano la polmonite e l'influenza spagnola.

Tutte queste innovazioni sono state un fattore utile nello sviluppo dell'apparato di esercizi riformista universale. Dopo che i pazienti sono stati dimessi dall'ospedale, Pilates ha iniziato a creare strumenti nuovi di zecca per consentire alle persone di riacquistare la loro precedente salute e forma. Successivamente, queste apparecchiature furono sviluppate e rese adatte a persone "sane". Ritornato in Germania dopo la guerra, Joseph Pilates ha sviluppato e continuato la sua attività anche qui.

Nel 1926 Pilates si trasferì negli Stati Uniti e aprì il suo studio di fitness. Il suo lavoro ha inizialmente attirato l'attenzione di membri di spicco dei circoli di danza sia moderna che classica, come George Balachine, Martha Graham, Jerome Robins, Hanya Halm e Ruth St. Denis. Queste persone hanno preferito aggiungere i metodi del Pilates al loro repertorio di allenamento per rimettere in forma tutto il corpo, terapie curative-curative e per prevenire facilmente gli infortuni.