Qual è l'araldo dell'aumento del dolore alla spalla durante la notte?

"Il problema più comune dopo il dolore alla schiena e al collo è il dolore alla spalla. Il dottor Hakan Turan Çift, specialista in ortopedia e traumatologia, ha affermato che la forma del dolore alla spalla cambia a seconda del problema sottostante e ha affermato che occorre prestare attenzione soprattutto al dolore alla spalla che aumenta. di notte."

L'articolazione più mobile e complessa del corpo umano è l'articolazione della spalla. Questo è il motivo per cui i dolori alla spalla sono comuni. L'articolazione della spalla è costituita dalla clavicola, dalla scapola e dall'osso del braccio. Tuttavia, i tessuti molli intorno all'articolazione hanno un effetto così come le strutture ossee nell'avere una struttura solida dell'articolazione. Pertanto, le lesioni dei tessuti molli si verificano spesso nella zona della spalla.

Le casalinghe si lamentano di più

Ci sono 4 importanti tendini chiamati cuffia dei rotatori che circondano la spalla. Queste lacrime acquistano importanza. Questa situazione, di cui le casalinghe si lamentano di più, si verifica dopo la compressione dei muscoli, che è un'estensione della scapola. La sensazione di dolore nei movimenti come alzare il braccio in aria, puntarlo indietro è tra i sintomi del problema di compressione. Soprattutto il dolore che parte dalla spalla al braccio è tra i reperti più caratteristici.

La sensazione di impigliarsi può essere osservata anche mentre si sposta l'articolazione della spalla. Per questo motivo, la storia dettagliata del paziente è importante quando si effettua una diagnosi. Dopo un esame fisico dettagliato, vengono utilizzati metodi di imaging ausiliari. Nei casi in cui si sospetta una rottura della cuffia dei rotatori, è richiesto un esame MRI (risonanza magnetica per immagini).

Il congelamento della spalla è comune nei pazienti con diabete e tiroide

La capsula che circonda l'articolazione della spalla ha anche una copertura articolare. Nei casi che causano l'adesione nella capsula, si verifica il problema denominato spalla congelata. Il problema della spalla congelata è comune, specialmente in quelli con diabete e malattie della tiroide.

Il paziente lamenta che il suo dolore aumenta mentre usa il braccio. Sebbene il dolore diminuisca senza l'uso, c'è un aumento della limitazione del movimento della spalla. Alla fine, si verifica un circolo vizioso tra dolore e limitazione del movimento. Il sintomo più comune del problema della spalla congelata è l'aumento del dolore quando il paziente solleva la spalla in avanti e di lato. Nel trattamento, è necessario prima ridurre il dolore del paziente e poi aumentare l'ampiezza di movimento con esercizi per le spalle. In casi ostinati, può essere necessario aumentare l'ampiezza di movimento della spalla con metodi chiusi (artroscopia).

Presta attenzione all'aumento del dolore alla spalla durante la notte

Tale dolore può essere causato dalla compressione del nervo o dall'artrosi in casi molto avanzati, così come dai tumori ossei e dei tessuti molli intorno alla spalla. Pertanto, questo punto non dovrebbe essere perso nella diagnosi differenziale. La diagnosi può essere effettuata mediante radiografia.

Anche i problemi al rachide cervicale possono causare dolore alla spalla

In alcuni casi, il dolore alla spalla può essere dovuto a problemi alle vertebre del collo nell'area del collo. Se si sospetta la sindrome da conflitto, è possibile iniettare un anestetico locale nello spazio sopra l'osso dell'acromion. La riduzione del dolore ci spinge a diagnosticare la sindrome da conflitto. In effetti, è sia una diagnosi che un metodo di trattamento.

L'obiettivo è alleviare il dolore il prima possibile.

Indipendentemente dalla causa, lo scopo del trattamento del dolore alla spalla è ridurre il dolore e riportare il paziente alla sua vita quotidiana il prima possibile. Il trattamento del dolore alla spalla che si sviluppa in un processo cronico (a lungo termine) senza trauma è principalmente un trattamento conservativo (non chirurgico).

A tale scopo vengono utilizzati antidolorifici e farmaci antinfiammatori per 3 settimane. Con la riduzione del dolore, vengono avviati esercizi per rafforzare i muscoli della cuffia dei rotatori. Questi esercizi sono molto importanti per evitare che i tuoi reclami si ripetano. Quando i muscoli sono rafforzati, si impedisce lo spostamento della testa della spalla verso l'alto e la ricompressione della testa della spalla sotto l'acromion. In alcuni casi, se necessario, possono essere eseguite applicazioni terapeutiche come l'iniezione di cortisone nella spalla.

La chirurgia viene eseguita con uno sconto del 90%

Se non è possibile ottenere risultati di successo con metodi conservativi o quando viene rilevata una grande lesione muscolare, il trattamento chirurgico viene alla ribalta. La chirurgia dovrebbe essere eseguita da specialisti in ortopedia e traumatologia, in particolare quelli specializzati nella spalla.

Nella chirurgia artroscopica in cui gli ambiti vengono praticati attraverso 4-5 fori di 1 cm nella spalla, le sporgenze ossee vengono rasate, vengono suturate le lacerazioni dei tendini, se presenti, e nei casi con calcificazione nell'articolazione acromioclavicolare tra la clavicola e la scapola, l'estremità della clavicola può essere rasata e rimossa con successo.