Quale olio è buono per cosa?

"Un altro vantaggio scientifico è stato trovato di foglie naturali, fiori, radici, corteccia e resine contenenti molecole attive, che sono state ampiamente utilizzate in aromaterapia sin dai tempi antichi. Una ricerca condotta presso la Seoul National University rivela che alcune molecole aromatiche nell'olio essenziale di pino vellutato possono proteggere la pelle agendo come antiossidanti. Allora come possiamo beneficiare degli estratti aromatici che sono stati utilizzati per migliaia di anni ?, ha spiegato l'aromaterapista clinico Leyla Çakır.

Gli effetti positivi dell'aromaterapia sono noti da migliaia di anni. L'uso di oli essenziali derivati ​​da fiori, foglie, rami o radici è stato utilizzato in qualsiasi cosa, da infezioni, insonnia, menopausa a malattie della pelle, stress e problemi del sistema immunitario Allora quali sono gli oli antiossidanti? Ecco le risposte ...

Margherita: È un ottimo antiossidante. Ha un effetto profondamente lenitivo. È ottimo per lo stress e proprietà antinfiammatorie; Ideale per pelli sensibili, allergiche e pruriginose.

Lavanda: È un buon antiossidante. Il profumo di lavanda può abbassare la pressione sanguigna. Riduce l'umore depresso, l'infiammazione, le contrazioni, il mal di testa, i dolori muscolari, la nausea e il dolore mestruale.

Rosmarino: Il rosmarino è un antiossidante molto potente. Impedisce alle sostanze tossiche di danneggiare lo strato di grasso della pelle e rafforza la memoria. Stringono e rassodano la pelle cascante o cascante. È un buon antisettico. Aiuta ad eliminare i problemi cutanei batterici e virali. Rafforza i capelli e gli permette di crescere più velocemente.

Basilico: È un potente antiossidante. È un ottimo olio per il cervello. Stimola l'intelligenza, pulisce la mente e rafforza la concentrazione. Ha un effetto calmante. Rafforza il sistema immunitario.

Eucalipto: È un potente antiossidante. Protegge le cellule dai danni dei radicali liberi; Ha proprietà antibatteriche e antivirali, aiuta ad alleviare la tosse.

Quotidiano: È un ottimo scavenger di radicali liberi, soprattutto se miscelato quotidianamente con la menta. Supporta la rigenerazione cellulare ed è efficace dal punto di vista meditativo. Calma i nervi e riequilibra lo stress.

Come si applica?

Per beneficiare in modo efficiente dei profumi, dovrebbe essere applicato sotto la supervisione di professionisti sanitari e aromaterapisti certificati che hanno ricevuto una formazione in aromaterapia.

Annusando: Aggiungi da 6 a 12 gocce di olio essenziale in una ciotola di acqua bollente. Inspira il vapore profumato posizionando un asciugamano sulla testa. Non aprire gli occhi. Oppure metti qualche goccia di olio essenziale sul dischetto di cotone e inalalo con respiri profondi.

Diffusione: Il diffusore di oli essenziali o le lampade aromatiche funzionano meglio a questo proposito. Ma se non c'è niente di tutto questo, di solito consiglio di spruzzarlo nell'aria con uno spruzzatore. Questa tecnica calma i nervi, aiuta a sentirsi meglio e si dice addirittura che migliori lo stato respiratorio. Aggiungi 10 gocce di olio essenziale a sette cucchiai d'acqua.

Massaggio: Aggiungere cinque gocce di olio essenziale a 30 ml di olio di mandorle. Un'elevata concentrazione può irritare la pelle.

Bagno: di solito è sufficiente aggiungere otto gocce a una vasca da bagno d'acqua. Se stai facendo la doccia, immergi una spugna o una fibra bagnata nella miscela acqua-olio e applicala sul tuo corpo mentre sei sotto la doccia. Non tutti gli oli essenziali sono adatti per l'uso in bagno.

Impacchi caldi e freddi: Aggiungere 5-10 gocce di olio essenziale in circa 120 ml di acqua. Immergere un panno nella miscela e quindi applicare sulla zona richiesta.

Chi non può usarlo?

Neonati e bambini piccoli, donne incinte e persone con allergie cutanee potrebbero fare meglio a evitare l'aromaterapia. Quando si applica l'aromaterapia, non dimenticare di chiudere gli occhi mentre si inala il profumo. Inoltre, fare attenzione a non ingerirlo, poiché gli oli sono estremamente concentrati; potrebbe verificarsi un sovradosaggio tossico.