Voglie dolci nella dieta

"Perché abbiamo bisogno dei dolci? Cosa dovremmo fare quando desideriamo ardentemente il dessert mentre siamo a dieta?"

Soddisfiamo il nostro fabbisogno energetico quotidiano da nutrienti essenziali come carboidrati, proteine ​​e grassi. Gli alimenti a base di carboidrati consumati durante i pasti si trasformano in glucosio (zucchero) nel metabolismo digestivo e si assorbono completamente e passano nel sangue.

Il glucosio è principalmente la principale fonte di energia del cervello. Tuttavia, è utilizzato da tutto il metabolismo e gli organi. Il glucosio (cioè lo zucchero) di cui l'organismo ha bisogno è naturalmente ricco di frutta (fruttosio, che è lo zucchero della frutta), cereali che impiegano più tempo ad assorbirsi e non aumentano rapidamente la glicemia (riso integrale, pasta integrale, bulgur), zucchero del latte (lattosio), legumi e carboidrati Lo otteniamo da alcune verdure (come piselli, patate).

Il corpo ha bisogno di zucchero?

Il corpo non ha bisogno di zucchero da tavola; Il fabbisogno di zucchero può essere soddisfatto con cibi assunti durante il giorno. Non c'è bisogno di dolciumi, dolci, torte e biscotti, cioè cibi con carboidrati densi che contengono zucchero semplice. Le persone che mangiano regolarmente e consumano i pasti in orario sono molto meno inclini a mangiare dolci, poiché viene stabilito l'equilibrio della glicemia.

Le persone che non hanno un'alimentazione adeguata ed equilibrata potrebbero aver bisogno di più dolci. Il corpo tende prima ad avere grandi quantità di carboidrati e zuccheri per ricostituire le riserve vuote dopo una fame prolungata. Una parte dell'elevata quantità di apporto calorico riempie le riserve di zucchero e alcune riempie le riserve di grasso. Per questo è necessario fare attenzione ad assumere abbastanza calorie durante la giornata, a non saltare mai i pasti e ad assicurarsi che l'assunzione di carboidrati, proteine ​​e grassi sia equilibrata. D'altra parte, fattori psicologici aumentano anche la tendenza al dessert. Le donne che sono nel loro periodo mestruale, quelle che lavorano sodo e quelle con forte stress vogliono rendersi felici mangiando dolci.

È un sintomo del diabete?

Le persone a cui non piace fare colazione al mattino, che di solito trascorrono il pranzo con cibi leggeri e veloci, o che saltano i pasti e non fanno spuntini, di solito hanno crisi dolci serali. Queste crisi possono essere segni di un problema di salute chiamato ipoglicemia reattiva, in cui l'insulina viene secreta in modo eccessivo e irregolare dal pancreas.

L'ipoglicemia reattiva può indicare un possibile futuro diabete mellito. Se le tue abitudini alimentari sono così e la sera hai la tendenza al dessert, dovresti assolutamente chiedere aiuto a un esperto.

Il motivo principale delle crisi dolci che interrompono la dieta durante i periodi mestruali è la riduzione dell'ormone estrogeno nel corpo. L'estrogeno è un ormone speciale per le donne. Aumenta la produzione di ormoni come la serotonina e le endorfine. La diminuzione dell'ormone estrogeno durante le mestruazioni provoca un aumento della tendenza alla diminuzione della glicemia e stimolazione dell'appetito.

Soprattutto in questo periodo, dovresti fare attenzione a mangiare sempre meno frequentemente, preferire cibi a basso indice glicemico, aumentare il consumo di liquidi e non perdere il gusto aromatico utilizzando cannella e chiodi di garofano nelle tue tisane. Puoi prevenire le tue dolci crisi prestando attenzione a una dieta equilibrata nel periodo pre-mestruale.

Cosa dovrebbe fare per sopprimere la sua voglia di dolci?

Dovrebbe essere nutrito poco e spesso, i pasti non dovrebbero essere saltati. La glicemia diminuisce nei pasti saltati, quindi la glicemia aumenta rapidamente con il primo cibo assunto. In questo caso, si verificano crisi di dessert.

L'assunzione di liquidi dovrebbe essere aumentata. Le persone possono avere sete per molti dei momenti in cui si sentono affamate. Per questo, nelle crisi dolci, si può evitare di mangiare dolci rivolgendosi prima all'acqua e alle tisane.

I momenti di crisi possono essere superati con latte light e caffè decaffeinati. Il latte crea sazietà grazie al suo alto contenuto proteico.

Puoi soddisfare le tue dolci esigenze con la frutta

Lo zucchero della frutta è diverso dallo zucchero bianco. Il fruttosio, lo zucchero della frutta, si trova con vitamine e minerali. Il saccarosio contenuto nello zucchero bianco è una sostanza estranea all'organismo e il suo assorbimento è molto rapido. Questo rapido assorbimento fa diminuire lo zucchero nel sangue. Quando la glicemia diminuisce, le persone si stancano rapidamente e si ripresenta il desiderio di mangiare. La persona si sente pigra. È più salutare usare lo zucchero della frutta o lo zucchero di canna invece dello zucchero bianco e dei cibi zuccherati. Inoltre, per sopprimere la necessità di dessert, i succhi di frutta appena spremuti dovrebbero essere preferiti ai succhi di frutta già pronti.

Yogurt fruttati, gelati a base di latte leggero e dolcificante, dolci aiutano a superare in modo sano i momenti di crisi.