Fatti sconosciuti sull'emorragia cerebrale

"Anche se abbiamo familiarità con le emorragie cerebrali dopo un incidente stradale, questo problema di salute non si verifica solo dopo un trauma. Le emorragie cerebrali che si verificano a causa di molte cause congenite possono anche causare gravi problemi in tenera età. Specialista in neurochirurgia Prof. Dr. Çetin Ayhan Evliyao─člu parla delle incognite sull'emorragia cerebrale ".

Cos'è un'emorragia cerebrale?

Tutto il sanguinamento nel cranio è definito come emorragia cerebrale, ma viene chiamato in modo diverso a seconda del motivo per cui si verifica. Con la rottura della parete del vaso che alimenta il cervello, il sangue si diffonde nel cervello e distrugge il tessuto cerebrale.

Quali sono i tipi di emorragia cerebrale?

  • L'emorragia cerebrale dovuta a un incidente o lesione è definita come traumatica e l'emorragia cerebrale spontanea è definita come spontanea. Inoltre, a seconda del luogo in cui si svolge;
  • Epidurale, (tra le meningi esterne e l'osso)
  • Subdurale, (tra le meningi esterne e le meningi medie)
  • Subaracnoide, (tra il mesencefalo e le meningi / cervello interni)
  • Intracerebrale, (all'interno del tessuto cerebrale)
  • È diviso in 5 diverse categorie come intraventricolare (all'interno delle pozze d'acqua nel cervello).

Le emorragie cerebrali a seguito di un trauma possono essere viste in tutte e cinque le aree. Le emorragie cerebrali spontanee sono generalmente viste come subaracnoidee o intracerebrali.

Questi motivi aprono la strada all'emorragia cerebrale;

  • Ipertensione,
  • Diabete,
  • Pillole anticoncezionali usate inconsciamente,
  • Consumare troppo alcol
  • Uso di droghe,
  • Malattie connettive e dei tessuti,
  • Prendendo fluidificanti del sangue.

Le emorragie cerebrali non si vedono solo negli anziani

Sebbene le emorragie cerebrali siano generalmente ritenute visibili negli anziani, possono essere riscontrate frequentemente anche nei giovani. Le emorragie cerebrali dovute ad anomalie vascolari congenite e traumi portano seri problemi di salute se non intervenute precocemente. Incidenti stradali, cadute, percosse, sport pesanti e giovani che conducono una vita attiva aumentano il rischio di emorragie cerebrali dovute a traumi.

Quali sono i sintomi di un'emorragia cerebrale?

  • Mal di testa molto forte
  • Improvvisa perdita di coscienza
  • Avere un attacco,
  • Nausea,
  • Vomito
  • Difficoltà a parlare,
  • Difetto di visione,
  • Debolezza a braccia e gambe.

Anche;

  • Paralisi completa o parziale,
  • Visione offuscata e doppia,
  • Svenimento,
  • Contrazione e tremori,
  • Sensibilità alla luce,
  • Incontinenza urinaria,
  • Ronzio nelle orecchie
  • La rigidità può essere vista nel collo.

Come viene diagnosticata un'emorragia cerebrale?

La tomografia computerizzata è preferita nella diagnosi di una possibile emorragia cerebrale. Se l'emorragia cerebrale viene rilevata nel paziente a seguito dell'esame, vengono utilizzati altri modi per scoprire il motivo dell'emorragia. Questi; tomografia angiografica (angiografia TC), risonanza magnetica (RM) e angiografia RM e angiografia attraverso l'inguine.

Come viene trattata un'emorragia cerebrale?

L'emorragia cerebrale necessita di un intervento urgente, quindi le persone dovrebbero assolutamente consultare un medico in caso di sintomi di cui sopra. Lo scopo del trattamento applicato si basa sull'alleviare il sanguinamento, prevenire possibili problemi ed eliminare le cause che causano il sanguinamento.