L'eccesso di proteine ​​distrugge i reni

"Il Prof. Dr. Gülçin Kantarcı, specialista in malattie interne e nefrologia, ha affermato:" Osserviamo che i reni sono influenzati negativamente in coloro che usano diete ad alto contenuto proteico e polveri proteiche dense ".

Soprattutto nelle grandi città, quando si tratta di esercizio, i giovani tendono a utilizzare esercizi indoor nelle palestre. Mentre si eseguono questi esercizi, i reni vengono influenzati negativamente in coloro che utilizzano diete proteiche molto elevate e polveri proteiche intense al fine di aumentare la massa muscolare sempre più velocemente.

Il fabbisogno proteico varia da persona a persona

Il fabbisogno proteico dell'organismo varia in base all'età, al sesso, allo stato di attività, alla gravidanza o alle malattie esistenti. Inoltre, i diversi elementi nutritivi dovrebbero essere enfatizzati in base ai tipi di esercizi. Anche se si eseguono gli stessi esercizi, non è giusto che tutti utilizzino alimenti contenenti lo stesso tipo di proteine ​​o un solo tipo di integratori proteici, è opportuno verificare se lo è.

Troppe proteine ​​non aumentano la massa muscolare

Oltre a coloro che fanno esercizi di resistenza pesante come atleta professionista, le persone che praticano sport attivi, consumando 1,2-1,6 grammi di proteine ​​per 1 chilogrammo, soddisfano il fabbisogno energetico per un esercizio moderato 3-5 giorni a settimana. Il consumo di più proteine ​​può causare disfunzioni a causa dell'eccessivo filtraggio dei reni e della conseguente fuoriuscita di proteine.

Niente di meno, niente di più ...

L'assunzione di una media di 90 grammi di proteine ​​in aggiunta agli integratori proteici provoca danni ai reni a lungo termine, se non nel primo periodo. Prima di utilizzare tali diete e integratori proteici, dovrebbe essere appreso consultando un medico se ci sono alcune malattie sottostanti. Una quantità sufficiente di proteine ​​dovrebbe essere presa solo per gli esercizi. Né troppo né troppo poco… Non bisogna dimenticare che l'insufficiente apporto proteico degli atleti può avere effetti negativi sia sul sistema immunitario che muscolo-scheletrico.