I dolori mestruali gravi sono segni di malattia?

"È difficile essere una donna, soprattutto durante i periodi mestruali ... Il dolore acuto che si diffonde dall'inguine all'addome a volte si manifesta prima delle mestruazioni e talvolta nei primi giorni delle mestruazioni. Dolore mestruale, che si trasforma in tortura per molte donne, possono essere un sintomo di una malattia, anche se spesso è considerata normale.Lo specialista Op. Dr. Gamze Baykan dice cosa sapere sui dolori mestruali.

Il 60% delle donne ha dolori mestruali

Si chiama dolore che a volte inizia prima dell'emorragia durante il periodo mestruale, che si avverte maggiormente nei giorni in cui l'emorragia è intensa, e si manifesta sotto forma di crampi all'addome e all'utero. Crampi avvertiti durante il dolore mestruale; Possono accompagnare sensazioni come nausea, diarrea, vertigini, bassa pressione sanguigna, palpitazioni, lombalgia e mal di schiena, affaticamento e influenza. Potrebbe esserci un aumento del mal di testa, specialmente nei pazienti con emicrania. Anche in questo periodo; Possono verificarsi nervosismo, insonnia e perdita di concentrazione, che influiscono negativamente sul lavoro e sulla vita sociale.

Nelle ricerche, il 50-60% delle donne afferma di provare dolore grave o lieve durante il periodo mestruale e circa il 25% di loro afferma che la qualità della vita è influenzata negativamente durante questo periodo e il successo scolastico degli studenti diminuisce. Il dolore mestruale è più comune, specialmente nelle ragazze in età scolare.

Quali sono le cause del dolore mestruale?

Durante il periodo mestruale, l'utero si contrae per rilasciare l'emorragia nell'utero in modo controllato e le sostanze chimiche prodotte lì, chiamate prostaglandine, causano contrazioni. Di conseguenza, il flusso sanguigno e l'ossigeno nell'utero diminuiscono, quindi si avverte dolore. Le contrazioni uterine si verificano in tutte le donne che hanno le mestruazioni, ma alcune donne sentono queste contrazioni come dolore. Questa differenza è correlata alla percezione del dolore, al livello sociale e all'istruzione della persona, nonché a fattori psicologici o genetici.

I crampi mestruali scompaiono dopo il parto?

In alcune donne, il dolore mestruale può diminuire nel periodo successivo alla gravidanza a causa degli ormoni che cambiano durante la gravidanza e l'allattamento. Maggiore è il numero di nascite, maggiore è la probabilità che il dolore diminuisca. Tuttavia, nelle donne con dolori mestruali a causa di cisti di cioccolato, il dolore può tornare al livello precedente dopo un po '.

Il dolore mestruale diminuirà quando ti sposerai?

Molte persone hanno sentito parlare delle informazioni che i loro dolori mestruali scompariranno quando si sposeranno. La gravità e la frequenza del dolore diminuiscono con l'avanzare dell'età, ma è una falsa consapevolezza che il dolore mestruale diminuirà con il matrimonio.

Cosa fa bene al dolore mestruale?

Poiché la causa del dolore di solito non è abbastanza ossigeno per l'area uterina, tutto ciò che accelera la circolazione sanguigna nell'area sarà utile per il dolore mestruale.

  • Sacche di acqua calda posizionate sul basso addome,
  • Stare sdraiati su un letto caldo e fare respiri profondi per rilassare tutto il corpo,
  • Consumare tisane,
  • Utilizzando integratori contenenti vitamine B ed E e magnesio,
  • Evita le bevande contenenti caffeina come caffè, cola e tè,
  • Camminare regolarmente, fare sport e fare esercizio fisico sono alcuni di questi.

Cause del dolore mestruale che non scompare?

Il verificarsi delle mestruazioni insieme al dolore può essere sperimentato senza alcun motivo. Questi dolori, accettati come un processo naturale e chiamati Primary Dismones, possono continuare a diminuire fino all'età di 20-25 anni. Dolore Dysmonere secondario che si manifesta all'età di 20-30 anni e continua ad aumentare;

  • Mioma,
  • Posizionamento dello strato che copre l'interno dell'utero e si libera con le mestruazioni ogni mese, in altri punti dell'addome,
  • Cisti ovarica
  • Polipo,
  • Infezioni genitali,
  • Stenosi cervicale
  • Può causare aderenze intrauterine.

Cosa si dovrebbe fare per il dolore mestruale che non scompare?

Oltre all'esame ginecologico, devono essere eseguiti test come l'ecografia e lo striscio per rivelare la vera causa del dolore. Nei casi in cui la causa non può essere determinata, la presenza di disagio che può causare dolore all'addome dovrebbe essere messa in discussione con metodi laparoscopici.

Se il dolore mestruale grave persiste nonostante non ci sia una causa fisica, sarebbe utile cercare una consulenza psicologica. Molti studi dimostrano che le cause psicologiche sono anche molto efficaci sul dolore mestruale. Alcuni di questi motivi sono; problemi mentali e sessuali, vita stressante e cattiva situazione socio-economica.